Messi violazione norme Covid
Lionel Messi (copyright: Maria Jose Segovia/via Onefootball)

La grigliata di gruppo organizzata da Lionel Messi potrebbe costare caro, sia al Barcellona che al giocatore. Come riporta Marca, l’Agenza della Salute Pubblica della Catalogna ha aperto un fascicolo sul pranzo che ha visto coinvolti i giocatori blaugrana, a pochi giorni dalla sfida cruciale contro l’Atletico Madrid.

Al vaglio degli inquirenti vi è la questione se Leo Messi abbia violato o meno le normative anti-Covid per la riunione. Le riunioni private sono infatti limitate a sole sei persone, ma a casa della Pulce era presente tutta la squadra, per rafforzare lo spirito di coesione prima del match più importante dell’anno.

«Dobbiamo valutare se prendere misure più serie. C’è un processo in atto. Ma vogliamo fare appello a tutti, non solo per rispettare le misure. Le persone con responsabilità pubbliche dovrebbero stare più attente perché danno l’esempio», ha dichiarato Pere Aragonés, responsanbile capo delle indagini.

La vicenda è simile a quanto accaduto con l’Atletico Madrid qualche giorno prima, ma in quell’occasione il club e i calciatori avevano preventivamente comunicato l’intenzione di fare la grigliata, permettendo così alle autorità di prendere le misure necessarie.

GUARDA BARCELLONA-ATLETICO MADRID IN STREAMING SU DAZN. ATTIVA ORA IL TUO ABBONAMENTO