L'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic (copyright: Antonello Sammarco/via Onefootball)

La serie “Speravo de morì prima”, incentrata sulla vita e la carriera di Francesco Totti, potrebbe aver aperto un filone televisivo, atto a portare la vita degli atleti nelle case degli appassionati come mai prima d’ora. Come riporta Eurosport, citando Di Più TV, il prossimo protagonista potrebbe essere Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna ed ex stella di Samp, Inter e Lazio.

La vita di Mihajlovic è già raccontata nel libro autobiografico “La partita della vita”, in cui il serbo racconta la scoperta della malattia, la battaglia contro la leucemia, la vittoria e il ritorno alla vita. L’idea è quindi quella di convertire l’autobiografia in una doppia versione televisiva: un documentario e una fiction.

La proposta potrebbe essere anche più di una semplice voce, tanto che circolano già indiscrezioni sul candidato principale per il ruolo di protagonista: Pierfrancesco Favino. “Sinisa è entusiasta dell’idea. Tutta la sua storia somiglia a una grande sceneggiatura, è uno che ha vissuto mille vite”, hanno dichiarato alcuni addetti ai lavori del duplice progetto.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE