Serie A WiFi TIM
Il logo della Serie A Tim (Photo by VINCENZO PINTO/AFP via Getty Images)

L’arrivo di Iliad nel segmento della telefonia fissa potrebbe diventare un problema per Tim. La concorrenza dell’operatore francese rischia di costare perdite fino a 100 milioni, una spina nel fianco non indifferente per la società italiana.

Tuttavia, come riporta Milano Finanza, le conseguenze negative potrebbero essere mitigate da due fattori: la non saturazione del mercato della fibra (mentre quello della telefonia mobile lo era) e l’effetto positivo derivante dall’offerta della Serie A. MF cita a riguardo un report di BofA Global Research.

«La nostra analisi suggerisce che Tim potrebbe compensare la possibile perdita di 100 milioni a livello di ebitda con i possibili proventi derivanti dal calcio o addirittura annullare del tutto l’impatto in caso dovesse offrire servizi wholesale alla stessa Iliad», si legge nel rapporto.

Il report di BofA evidenzia come non sia semplice calcolare quanti dei circa 3 milioni di utenti che pagano il calcio abbiano già una connessione broadband, ma stimano 1 milione di possibili nuovi clienti per Tim.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE