Che Boris Johnson non fosse entusiasta del progetto della Superlega era ormai evidente. Tuttavia, il governo inglese potrebbe dare maggiore concretezza al suo disappunto, passando attraverso lo strumento legislativo.

Il primo ministro britannico ha infatti annunciato che il suo governo sta valutando l’ipotesi di passare un testo di legge per impedire la partecipazione dei club inglesi al nuovo torneo annunciato in questi giorni.

Johnson, che si è già confrontato con i vertici della English Football Association, della English Premier League e rappresentanze dei tifosi, ha confermato la netta opposizione del governo al progetto: “Non è nell’interesse dei tifosi e non è nell’interesse del calcio, come può essere giusto creare una specie di cartello che impedisce ai club di competere l’uno contro l’altro, di giocare l’uno contro l’altro?”.

Il premier ha quindi annunciato la possibilità della legge: “Se è necessario per proteggere il principio della competizione cercheremo, come ho detto prima ai rappresentanti delle leghe, una soluzione legislativa.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE