Ceferin richieste tifosi
(Foto Imago, via Onefootball)

«Ne ho viste tante nella nostra vita, non ho mai visto persone del genere. Ed Woodward, non abbiamo parlato molto ma mi ha chiamato giovedì scorso dicendomi che era soddisfatto di queste riforme e che le sosteneva. Unica cosa di cui voleva parlare era il Financial Fair Play ma in realtà aveva già firmato l’altro progetto».

E’ un durissimo attacco quello del presidente della UEFA Aleksander Ceferin, dopo l’annuncio da parte di 12 club della nuova Superlega europea. Il numero 1 della Federcalcio europea ha parlato anche di Agnelli, presidente della Juventus e fino a ieri presidente dell’ECA.

«Non parlerò molto di Agnelli, è una delle più grandi delusioni, anzi la più grande delusione. Non ho mai visto una persona che potesse mentire così di continuo, è veramente incredibile. Ho parlato con lui sabato pomeriggio, ha detto che si trattava solo di voci, che non c’era nulla sotto. Ha detto che mi avrebbe richiamato e poi ha spento il telefono», ha detto Ceferin.

«Come vi ho detto, ne ho viste tante ma una situazione del genere mai. Ovviamente l’avidità è così forte che sconfigge tutti i giusti valori umani ma siamo diversi e rimarremo diversi. È sempre giusto ed è una cosa positiva scoprire come siano le persone davvero. Avevano sostenuto la nostra riforma venerdì, Woodward, Agnelli, Gazidis e Lopez, non so se devo veramente dire cosa penso di loro», ha concluso.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE

1 COMMENTO