Derbystar pallone Bundesliga
Il pallone della Bundesliga (Foto Imago via Onefootball)

La sfida di ieri sera tra Hoffenheim e Bayer Leverkusen, terminata 0-0, potrebbe essere ricordata come l’ultimo posticipo del lunedì sera nella storia della Bundesliga. Infatti, il massimo campionato tedesco eliminerà lo slot del monday night all’interno della sua programmazione, almeno fino al 2025.

L’annullamento era stato deciso nel 2018, dopo che le proteste di numerosi gruppi di tifosi avevano convinto i club della Bundesliga a decidere all’unanimità per la cancellazione del posticipo. La DFL aveva quindi confermato che lo slot sarebbe stato eliminato nel nuovo contratto per i diritti tv, che partirà dalla stagione 2021/22 e si concluderà nella stagione 2024/25.

La gara del lunedì sera si era da subito dimostrata ampiamente impopolare, con l’episodio più eclatante rappresentato dai disordini avvenuti durante Lipsia-Eintracht di due stagioni fa, quando i tifosi avevano fatto invasione di campo nel primo e l’inizio della ripresa era stato posticipato per il lancio di palline da tennis sul terreno di gioco.

Inizialmente introdotti per alleggerire i carichi delle squadre impegnate al giovedì in Europa League, le sfide del lunedì sera non ci saranno in Germania nelle prossime stagioni. Chi scenderà in campo in Europa League, tra le squadre tedesche, disputerà la propria partita di campionato la domenica alle 19.30. Inoltre, non ci saranno più partite di lunedì nemmeno nella 2a Bundesliga, dove invece la partita si giocherà sabato sera alle 20.30.