Ronaldo fascia capitano
Foto Imago

In Serbia è stata battuta a un’asta benefica per il corrispettivo di circa 64 mila euro la fascia da capitano che Cristiano Ronaldo nei giorni scorsi aveva gettato sul terreno di gioco a Belgrado, durante un match con la Nazionale portoghese.

L’attaccante che milita nella Juventus si era infuriato per la mancata concessione di un suo gol – non visto dagli ufficiali di gara, e non segnalato a causa dell’assenza della Goal-Line Technology – all’ultimo minuto della partita Serbia-Portogallo valida per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022.

Il calciatore, vista la non concessione della rete, si era lamentato con il guardalinee e con l’arbitro gettando a terra la fascia in segno di protesta. La notizia della vendita della fascia è stata data dai media serbi, che spiegano che il ricavato andrà a beneficio delle cure di un bambino serbo gravemente malato di atrofia muscolare spinale.

GUARDA TRE PARTITE DI SERIE A A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO