Champions League stadi quarti
Foto Andrea Staccioli / Insidefoto

Le restrizioni agli spostamenti in Europa, funzionali all’arginamento della diffusione del Covid-19, hanno costretto la UEFA ha un lavoro extra considerevole per riprogrammare le sedi delle gare di Champions League ed Europa League. Tuttavia, il peggio sembra passato (quasi ovunque), e il rischio di campo neutro per alcune gare è scongiurato.

In particolare, gli incontri di andata e di ritorno del quarto di finale tra Manchester City e Borussia Dortmund si svolgeranno tra Etihad Stadium e Signal Idunia Park: andata il 6 aprile a Manchester, ritorno il 14 aprile a Dortmund. La paura del cambio sede dopo il precedente tra City e Borussia Moenchengladbach era concreta, ma alla fine è stato evitato.

Confermata, anche se per il momento solo la gara di andata, la sede per Bayern Monaco-Paris Saint Germain, la cui andata si disputerà il 7 aprile all’Allianz Arena di Monaco di Baviera.

Restano ancora da definirsi in via ufficiale la sede per Chelsea-Porto, mentre non ci saranno problemi per Liverpool-Real Madrid, dal momento che è arrivata la conferma da parte del governo spagnolo sulla possibilità per i Reds di raggiungere Madrid.

GUARDA IL GRANDE SPORT SU DAZN: ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO