Dove si gioca Real Liverpool
Foto Imago

L’allentamento delle misure per contrastare la pandemia lascia respirare il calcio europeo. Dopo un primo turno di rinvii e spostamenti di sede continui, per i quarti di finale di Champions League la situazione potrebbe migliorare.

Il governo spagnolo ha deciso di rimuovere tutte le restrizioni sui voli in arrivo dal Regno Unito a partire dal 30 marzo, permettendo così al match tra Real Madrid e Liverpool di disputarsi allo stadio Alfredo di Stefano, che i Blancos stanno utilizzando dalla parte finale della scorsa stagione.

Fino ad ora, il Real Madrid temeva di dover giocare la gara d’andata su campo neutro, come successo ai cugini dell’Atletico Madrid in occasione della sfida contro il Chelsea. La gara, che si terrà il 6 aprile, potrà invece disputarsi sul territorio spagnolo senza alcun problema.

Non dovrebbero esserci sorprese nemmeno per il ritorno, che verrà disputato ad Anfield il prossimo 14 aprile, salvo – anche in questo caso – particolari imprevisti.

Resta ancora da capire la posizione del governo tedesco sulla sfida tra Manchester City e Borussia Dortmund, la cui gara di ritorno dovrebbe disputarsi in Germania sempre il 14 aprile ma che rischia il campo neutro per via delle limitazioni ai voli dal Regno Unito da parte del governo di Berlino.