mlb partite londra
(foto insidefoto.com)

Ancora qualche giorno all’Opening Day della stagione del baseball, ma l’impegno extra-sportivo ha già portato i suoi risultati. La MLB ha infatti annunciato che negli impianti delle sue franchigie sono state vaccinate più di un milione di persone.

Le strutture adoperate per l’occasione sono state 11 in totale, tra cui gli iconici Fenway Park (Boston), Dodger Stadium (Los Angeles) e Yankee Stadium (New York).

“La Major League Baseball, i club e i giocatori della hanno lavorato mano nella mano con le comunità degli Stati Uniti e del Canada durante la pandemia”, ha dichiarato il n.1 della MLB, Rob Manfred.

“Lodo i club che hanno ospitato la vaccinazione e i test nei loro impianti e tutte le nostre franchigie per la promozione della salute e della sicurezza nelle nostre comunità. Soprattutto, la MLB è grata agli innumerevoli eroi che stanno supportando la nostra società e ci stanno aiutando a raggiungere i giorni migliori che abbiamo davanti”, ha aggiunto ancora.

L’impegno della MLB non si limita a fornire spazi per le vaccinazioni. Nel complesso, i 30 club hanno donato più di 75 milioni di dollari (63,62 milioni di euro) a diverse categorie di persone colpite. Inoltre, la lega ha distribuito più di 20.000 tamponi per le scuole e altre istituzioni.