Mese gratuito Dazn
Diletta Leotta, conduttrice DAZN (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

«DAZN, la principale piattaforma sportiva mondiale, ha acquisito i diritti per trasmettere tutta la Serie A in Italia dal 2021 al 2024, diventando così il principale broadcaster della competizione per le prossime tre stagioni».

Si apre così la nota ufficiale attraverso la quale la piattaforma di sport in streaming ha annunciato di aver messo le mani sulla Serie A per il ciclo triennale 2021-2024.

«Un accordo storico – si legge nel comunicato –, con cui DAZN offre la copertura di 10 partite per giornata e una vittoria per i tifosi di calcio in Italia che ora potranno godere dei match di Serie A su un’unica piattaforma. In questo modo, DAZN triplica la propria copertura del campionato italiano che, dal 2018, includeva 114 partite a stagione.

Per tre stagioni (2021-24), DAZN trasmetterà un totale di 266 partite (7 a giornata) di Serie A in esclusiva e un totale di 114 partite (3 a giornata) in co-esclusiva: un punto di svolta fondamentale nel passaggio del consumo sportivo dalla pay TV tradizionale all’OTT e il più importante accordo di streaming sportivo mai realizzato in Europa.

James Rushton, Co-CEO, DAZN Group, ha dichiarato: “Siamo entusiasti del fatto che DAZN sia per la Serie A, in Italia, la principale destinazione sportiva premiando i fan con la copertura completa di tutto il Campionato. L’obiettivo di DAZN, infatti, è quello di rendere gli eventi e i contenuti sportivi premium accessibili ad un numero sempre maggiore di tifosi e questo accordo conferma il nostro impegno nel proseguire lungo il percorso votato all’innovazione. L’investimento fatto è strategico per accelerare ulteriormente la crescita in uno dei nostri mercati principali mentre prosegue con successo e si consolida lo sviluppo a livello globale”».

GUARDA LA SERIE A SU DAZN: ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO