LeBron James Fenway Sports Group
Foto Imago

Il cestista statunitense LeBron James è diventato partner del Fenway Sports Group, la holding che detiene la proprietà dei Boston Red Sox (franchigia della Major League Baseball) del Liverpool e della rete sportiva statunitense NESN.

A riportare la notizia è il Boston Globe. James, che ha vinto quattro titoli NBA con tre squadre diverse, è una delle più grandi star sportive a livello mondiale e la sua presenza non farà che aumentare la portata globale dell’FSG.

In aggiunta all’interesse da parte di James, FSG ha incassato inoltre investimenti per 750 milioni di dollari da RedBird Capital Partners. FSG potrà utilizzare l’investimento di RedBird Capital Partners per acquisire altre franchigie sportive e rafforzare il Liverpool e i Red Sox.

Per quanto riguarda invece LeBron, la stella dei Los Angeles Lakers è comproprietaria del Liverpool dal 2011 e, prima di questa novità, aveva una partecipazione del 2% nel club. Il suo nuovo ruolo in relazione ai Red Sox è interessante dato che il giocatore milita nei Lakers, rivali della squadra di NBA di Boston, i Celtics.

James ha già legami con l’FSG, avendo co-prodotto uno show televisivo con Tom Werner, il presidente dei Red Sox e del Liverpool. Werner ha la seconda maggiore partecipazione in FSG dietro a John Henry.