Advent diritti tv Serie A
(foto Insidefoto.com)

Nuova fumata grigia in Serie A sui diritti tv per il campionato 2021/24, in una Lega sempre più spaccata.

Nell’assemblea da poco conclusasi, sono stati infatti dieci i voti a favore dell’offerta di Dazn (da Atalanta, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese), uno in meno delle precedenti riunioni visto che il Cagliari ha scelto di non votare scollegandosi dalla riunione, mentre restano nove gli astenuti (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino).

Nel corso dell’assemblea, sul tavolo anche i diritti tv internazionali: è stata infatti creata una commissione per il terzo e ultimo bando.