Quanto valgono quarti Champions Juve
Foto Imago/Insidefoto

La Juventus si prepara a scendere in campo per cercare la rimonta negli ottavi di finale della UEFA Champions League. Domani sera – calcio d’inizio fissato per le ore 21.00 – i bianconeri affronteranno il Porto, dopo il 2-1 ottenuto dai Dragoes nella gara di andata, con il gol di Chiesa fondamentale per tenere vive le speranze di qualificazione.

Ma quanto vale per la società piemontese il passaggio ai quarti di finale della competizione in termini economici? I ricavi per la Juventus dalla Champions League 2020/21 dovrebbero avere già verosimilmente superato i 70 milioni di euro.

Tuttavia, la quota del marketpool non è attualmente calcolabile dato che la UEFA ha rivisto le cifre al ribasso a causa dell’emergenza Coronavirus. «La UEFA ha spalmato l’impatto finanziario delle perdite subite dalla stagione sportiva 2019/20 nelle cinque stagioni successive fino a quella 2023/24», ha scritto ad esempio l’Inter nel bilancio di Inter Media and Communication.

«Sulla base del meccanismo di ripartizione dettagliato per il calcolo comunicato dalla UEFA, prevediamo una riduzione del 4% sugli importi contrattualmente dovuti nella stagione sportiva 2020-2021 (riduzione che sarà applicata a giugno 2021 sulla rata finale del montepremi dovuto per la stagione 2020-2021)».

Dunque, senza considerare il market pool (che deve essere definito con precisione), ancora prima di scendere in campo per la gara di ritorno la Juventus si è garantita ricavi per 67,4 milioni di euro. Di questi, 14,5 milioni come bonus partecipazione per la fase a gironi e ulteriori 29,9 milioni derivanti dal ranking storico/decennale.

A livello di bonus risultati, la formazione guidata da Andrea Pirlo ha invece portato 13,5 milioni di euro: 2,7 milioni di euro per ciascuna delle cinque vittorie nella fase a gironi della manifestazione ottenute contro Barcellona, Dinamo Kiev (due volte) e Ferencvaros (due volte).

Bonus partecipazione 14,5
Ranking storico/decennale 29,9
Bonus risultati 13,5
Bonus ottavi 9,5
Bonus quarti 10,5
Market pool da calcolare
TOTALE 77,9
*dati in milioni di euro

La qualificazione matematica agli ottavi ha inoltre garantito un ulteriore bonus pari a 9,5 milioni di euro. Premio che ha portato così gli incassi della Juventus a quota 67,4 milioni.

Ora, nel caso in cui i bianconeri dovessero rimontare e superare il turno, ai ricavi si aggiungerebbero ulteriori 10,5 milioni di euro. La cifra aggiuntiva porterebbe il totale – senza considerare appunto la quota di market pool – a 77,9 milioni di euro.

Nella stagione 2019/20, con l’eliminazione agli ottavi di finale della competizione, i ricavi della Juventus per la partecipazione alla UEFA Champions League sono stati pari a 86,6 milioni di euro, considerando anche oltre 16 milioni derivanti dalle due quote di market pool.

1 COMMENTO