Stipendi Atalanta 2020 2021
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Stipendi Atalanta 2020 2021 – Sta vivendo un’altra stagione da protagonista l’Atalanta, che tra campionato, Champions League e Coppa Italia vuole regalare emozioni – e magari un trofeo – ai propri tifosi. I bergamaschi sono in corsa per tutte le competizioni, riuscendo a combinare alla perfezione risultati sportivi e gestione societaria.

A livello di monte ingaggi, infatti, il club nerazzurro è addirittura undicesimo in Serie A, con un monte ingaggi che si aggira attorno ai 40 milioni di euro. Il dato è addirittura in calo rispetto a inizio stagione, considerando che la Dea ha perso uno dei suoi uomini chiave, che era anche il più pagato: Papu Gomez.

L’argentino era in vetta alla classifica degli atalantini più pagati, con un ingaggio da 2 milioni netti, mentre ora il primato spetta a Josip Ilicic e ai compagni di reparto Luis Muriel e Duvan Zapata (tutti a 1,8 milioni di euro a stagione).

Subito dietro Miranchuk, che guadagna 1,5 milioni di euro a stagione, a sua volta seguito da Caldara, De Roon, Malinovskyi, Pasalic e Toloi (tutti a quota 1 milione). A seguire poi tutti gli altri, con molti calciatori a quota 800 mila euro da Djimsiti a Palomino.

Stipendi Atalanta 2020 2021 – Tutti i giocatori

Ecco l’elenco completo:

  • Ilicic 1,8 milioni
  • Muriel 1,8 milioni
  • Zapata 1,8 milioni
  • Miranchuk 1,5 milioni
  • Caldara 1 milione
  • De Roon 1 milione
  • Malinovskyi 1 milione
  • Pasalic 1 milione
  • Toloi 1 milione
  • Djimsiti 0,8 milioni
  • Freuler 0,8 milioni
  • Gollini 0,8 milioni
  • Gosens 0,8 milioni
  • Hateboer 0,8 milioni
  • Lammers 0,8 milioni
  • Palomino 0,8 milioni
  • Sportiello 0,6 milioni
  • Sutalo 0,25 milioni