Milan acquista Casa Milan
Casa Milan (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Milan ha comprato casa. A distanza di sei anni dall’inaugurazione della nuova sede in Via Aldo Rossi il club rossonero ha acquisito ufficialmente l’immobile in cui sono ubicati non solo il quartier generale del club ma anche lo store ufficiale, la biglietteria, il ristorante (attualmente chiuso al pubblico), il Museo Mondo Milan e i nuovi “Studios”.

L’operazione – apprende Calcio e Finanza – è in perfetta linea con la strategia della società guidata da Ivan Gazidis e del fondo Elliott basata sul miglioramento dell’efficienza finanziaria del club rossonero.

L’affare è stato concluso dopo che nel novembre del 2020 il Milan aveva costituito la newco (denominata Casa Milan Srl) destinata a rilevare l’immobile da Vittoria Assicurazioni, il precedente proprietario dell’edificio in cui è ospitata Casa Milan.

In base agli accordi con Vittoria Assicurazioni, infatti, il Milan aveva un’opzione di acquisto sull’immobile di Via Aldo Rossi 8 esercitabile entro il 31 dicembre 2020. L’esistenza dell’opzione call era indicata nel bilancio del club rossonero al 31 dicembre 2013, redatto dopo la stipula del contratto di affitto con Vittoria Assicurazioni.

In particolare, nel bilancio era indicato che contestualmente alla stipula del contratto di locazione, «la società ha ottenuto la concessione di un diritto gratuito di opzione per l’acquisto dell’intero edificio, da esercitarsi dal 1° gennaio 2019, per un periodo di 24 mesi».

Opzione che è stata esercitata, con il Milan che ha quindi rilevato l’immobile per circa 42 milioni di euro. L’operazione, finanziata da Unicredit, consentirà alla società di risparmiare oltre 2 milioni di euro all’anno di canoni di locazione (il club ha speso oltre 15 milioni per l’affitto dell’immobile tra il 2014 e il 2020).

Esercizio Mesi Canone locazione
2014 12 2.325.000 €
2015 12 2.359.000 €
2016 12 2.423.000 €
2017 (*) 6 1.207.000 €
2018 12 2.420.000 €
2019 12 2.434.000 €
2020 12 2.451.000 €
TOTALE 15.619.000 €

(*) L’esercizio 2017 è di soli 6 mesi per via dello spostamento della chiusura dell’esercizio dal 31/12 al 30/06 avvenuta dopo la cessione del club da parte di Fininvest.

Nell’ambito dell’operazione che ha portato il Milan a rilevare l’immobile, il club del fondo Elliott è stato assistito dallo Studio Fivelex, Managing Partner Alfredo Craca, mentre Unicredit è stata assistita dallo Studio Gmap.

Tra coloro che hanno preso parte all’affare anche Aldo Savi, Financial & Administrative Director e owner dell’operazione in coordinamento con Roberto Masi, Chief Business Officer del Milan, e lo Studio Notarile Cortucci.

2 COMMENTI