Diventare Talent Manager: il Master al via il 15 marzo

Lavorare nel calcio professionistico è possibile. Non semplice, ma possibile. Partendo dai settori giovanili. Passando, ad esempio, dagli stage. Come quelli che offre il Master in Talent Manager promosso da…

Diventare Talent Manager

Lavorare nel calcio professionistico è possibile. Non semplice, ma possibile. Partendo dai settori giovanili. Passando, ad esempio, dagli stage. Come quelli che offre il Master in Talent Manager promosso da Lumios e The Hub in collaborazione e con il patrocinio di FederFormazione, Comitato Nazionale FairPlay, e UniSanPaolo.

Un Master di 42 ore online, con 19 professionisti di valore nazionale e internazionale come docenti, che intende formare e portare in Italia una nuova figura professionale. Il Talent Manager, appunto, che si occupa di proteggere e coltivare i migliori talenti del Club – in campo, a bordo campo e fuori dal campo – cercando di farli arrivare verso la prima squadra o, eventualmente, metterli sul mercato una volta sbocciati.

Una figura quanto mai centrale, per la sostenibilità economica dei Club – oggi più che mai – in modo da non disperdere, e anzi far esplodere, il potenziale tecnico dei propri “gioiellini”.

Il Master sarà preceduto da un Workshop introduttivo di 6 ore, per conoscere a fondo questa figura: si terrà a partire da lunedì 15 marzo (per informazioni scrivere a info@thehubco.com, i posti sono limitati). Un percorso di qualità studiato su misura per ex calciatori, allenatori, match analyst, che vogliono ampliare le proprie competenze a 360 gradi e trovare nuove opportunità di lavoro nel mondo del pallone.

Al termine, dopo la Certificazione delle competenze, saranno a disposizione 15 posti per stage in Club di Serie A, B e C in tutta Italia e anche all’estero, anche femminili.