Fausto Gresini morto
(Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

«La notizia che non avremmo mai voluto darvi e che siamo costretti a scrivere. Dopo due mesi di lotta al covid, Fausto Gresini ci lascia con 60 anni appena compiuti, Ciao Fausto».

Così il Team Gresini ha annunciato la morte dell’ex pilota e manager della scuderia che porta il suo nome. «Tutta la Gresini Racing si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese – si legge nella nota – e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo».

Gresini, ex campione di moto, ha vinto tra l’altro due titoli mondiali nella classe 125 e ora guidava la scuderia di MotoGp che porta il suo nome. Le condizioni dell’ex pilota si erano aggravate negli ultimi giorni per le complicanze legate al Covid.

Nella notte tra lunedì e martedì era circolata la notizia secondo cui Gresini fosse venuto a mancare. Notizia tuttavia smentita dal figlio Lorenzo, che aveva sottolineato come nonostante le condizioni critiche il padre fosse ancora in vita.