Quanto ha speso Elliott Milan
Paul Singer (Foto: Valeriano Di Domenico)

Fondo Elliott SPAC – Il fondo Elliott, già proprietario del Milan, è al lavoro per raccogliere oltre 1 miliardo di dollari per finanziare una SPAC (Special Purpose Acquisition Company). Si tratta in sostanza di una società con l’obiettivo di investimento in una o più società operative esistenti.

Le SPAC hanno uno scopo del tutto particolare: una volta costituite (ad opera di uno o più promotori) raccolgono risorse finanziarie sul mercato dei capitali tramite una Ipo, con la finalità di integrarsi per mezzo di una business combination con una società (target), portandola alla successiva quotazione in Borsa.

L’operazione – scrive il Wall Street Journal – è in fase embrionale e che i piani potrebbero cambiare. Sul tema non sono filtrate indiscrezioni particolari, anche perché tra le caratteristiche delle SPAC spicca la possibilità di poter raccogliere capitali “al buio” senza dover precisare preventivamente la destinazione finale dell’investimento.

Nel 2020 le SPAC hanno raccolto 83 miliardi di dollari in Borsa negli USA nel 2020, circa il 46% del totale di tutte le offerte pubbliche iniziali, secondo i dati riportati da Bloomberg. Quest’anno, almeno 117 operazioni hanno consentito alle SPAC di raccogliere più di 35 miliardi di dollari, ad un ritmo record.

Non è chiaro su quali settori possano essere puntati gli occhi di Elliott, fondato da Paul Singer. Il fondo statunitense, con oltre 45 miliardi di dollari di asset in gestione, ha portato cambiamenti in alcune delle aziende più grandi e importanti aziende al mondo, tra cui Twitter, Softbank Group e altre.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI