Roma provvedimenti sesto cambio
Il logo della Roma (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

La Roma prende provvedimenti dopo il caso della sesta sostituzione – non consentita – effettuata durante i tempi supplementari della sfida di Coppa Italia con lo Spezia. E a farne le spese sono due figure rimaste coinvolte nel “pasticcio” dell’Olimpico.

Si tratta di Gianluca Gombar, fino a ieri giovane team manager del club giallorosso, e che ora – scrive la Gazzetta dello Sport –  la società ha deciso di sollevare dall’incarico. Ed insieme a lui a farne le spese per l’errore grossolano è stato anche il Global Sport Officer Manolo Zubiria.

Per ora – fa sapere il quotidiano – entrambi restano nei quadri societari, in attesa di scelte definitive. Come team manager della prima squadra è stato promosso per il momento Valerio Cardini, che svolgeva lo stesso ruolo nella Primavera di Alberto De Rossi.

Il tutto nonostante la difesa da parte della squadra, come ad esempio quella del portiere spagnolo Pau Lopez. «Tutti noi che ti conosciamo sappiamo quanto bene facevi il tuo lavoro e quante ore gli dedicavi. Mi mancherai molto, nessuno farà meglio di te», ha scritto in un post Instagram l’estremo difensore.

Gombar però aveva avuto responsabilità anche nel caso Diawara, che aveva portato alla sconfitta a tavolino con l’Hellas Verona. Il ragazzo era diventato team manager della Primavera nel 2015, poi nel 2017 il grande salto in prima squadra (prima come vice di Morgan De Sanctis, poi come “titolare”), fino alla decisione del club di rimuoverlo dall’incarico.

SKY WIFI A SCONTO CON SKY TV E SKY Q, CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI