Dove vedere Mondiale per Club
(Photo by GIUSEPPE CACACE/AFP via Getty Images)

La FIFA è stata informata dall’Auckland City che, alla luce dell’emergenza Coronavirus e delle relative disposizioni in tema di quarantena da parte delle autorità neozelandesi, il club non potrà partecipare al Mondiale per Club 2020.

Nonostante un regolare confronto da parte della FIFA con il club e con la Federazione neozelandese nei giorni scorsi, i requisiti delle autorità in relazione all’isolamento e alla quarantena vanno oltre lo spazio di manovra dell’organo di governo del calcio mondiale e, pertanto, non è stato possibile trovare una soluzione.

«La FIFA, insieme alle autorità del Qatar, implementerà un protocollo medico e di sicurezza completo che fornirà le garanzie necessarie per proteggere la salute e la sicurezza di tutte le persone coinvolte nella competizione», si legge in una nota.

Dopo il ritiro dell’Auckland City, il Mondiale per Club 2020 sarà disputato dunque da Al-Duhail, Al Ahl, Bayern Monaco, Ulsan Hyundai, Tigres e dai vincitori della Copa Libertadores (una brasiliana tra Palmeiras e Santos). La partita del primo turno non si svolgerà più e l’Al Duhail inizierà la competizione dal secondo turno, con il format che rimarrà invariato.