Champions League Super Bowl

Champions League Super Bowl – Una nuova Champions League che si trasformi in un evento della portata che il Super Bowl ha negli Stati Uniti d’America. Sarebbe questa l’ultima idea della UEFA per riformare la massima competizione europea per club in un futuro non troppo lontano, a partire dalla stagione 2024/25.

E’ stato l’amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge, ad anticipare questa possibilità, rivelando che «la UEFA sta considerando una “Settimana del calcio”, come una grande attrazione calcistica, un po’ come il Super Bowl. Suona bene, secondo me», le sue parole riportate da Palco 23.

Il progetto si basa sull’esperienza della scorsa stagione, quando la UEFA scelse di portare i club qualificati ai quarti di finale in Portogallo per poter riprendere la Champions League ed evitare una cancellazione della competizione, che avrebbe avuto gravi conseguenze economiche per la UEFA stessa.

«La fase a gironi della Champions League è noiosa», ha ammesso Rummenigge, per il quale la prima parte della manifestazione è diventata monotona, una situazione che lo ha portato ad auspicare un cambiamento.

«Se si gioca in un sistema ad eliminazione diretta, il vincitore prende tutto. Il perdente, che altrimenti avrebbe avuto una seconda possibilità al ritorno, è eliminato», ha sottolineato l’ad del Bayern, ipotizzando un sistema senza gare di ritorno, che possa offrire più emozioni.

Attualmente, la UEFA sta valutando diverse opzioni per il format del torneo, tra le quali un’espansione della fase a gironi da quattro a sei squadre, al fine di garantire più soldi ai club partecipanti. L’obiettivo della Federcalcio europea è quello di trovare il format adeguato, seppellendo allo stesso tempo la minaccia di una Superlega europea.