L'ad della Lega Serie A Luigi De Siervo (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

“Nessuna polemica con De Laurentiis: la sua era una proposta a fin di bene e di nobili motivi, per giocare la Supercoppa più avanti, per raccogliere fondi per combattere la pandemia. Non è stato possibile e smorzerei i toni, non ci siamo infastiditi”.

Lo ha dichiarato l’ad della Lega di serie A Luigi De Siervo, nel corso della conferenza stampa di presentazione della “PS5 Supercup” Juventus-Napoli, evento in programma il 30 gennaio a Reggio Emilia.

“Potremo cogliere l’occasione di quest’anno per tornare a radicare la Supercoppa in Italia dopo gli esperimenti all’estero: per noi è un test”, ha proseguito. “Siamo arrivati qui per quello che è successo, questa pandemia sta riportando a riconsiderare tutto, per noi sarà un grande test”.

“L’obiettivo è quello di cercare di radicare nuovamente la Supercoppa italiana sul nostro territorio, cercando inoltre di intercettare tutte le persone che capiscono quanto possa essere importante in termini di visibilità avere una competizione”.