Ricavi calcio 2019 2020
(Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Ricavi calcio 2019 2020 – Minori ricavi operativi per un totale di 371,6 milioni di euro. E’ questo il dato che emerge dal “The European Champions Report 2021”, uno studio di KPMG che analizza i conti dei sei club campioni delle principali leghe europee.

Il dato che emerge dall’analisi è figlio della crisi portata dall’emergenza Coronavirus, che ha avuto un impatto devastante sul mondo del calcio (top club compresi). Impatto che proseguirà anche per la stagione 2020/21, durante la quale gli stadi non sono ancora stati riaperti al pubblico.

Ricavi calcio 2019 2020 – La situazione dal Psg al Bayern

Dallo studio si evidenzia come – in termini assoluti – il calo maggiore riguardi il Paris Saint-Germain, i cui ricavi sono diminuiti di oltre 95 milioni (-15%). Un risultato figlio anche dello stop del campionato: la Ligue 1 è l’unico tra i top 5 tornei europei che si è concluso in anticipo, senza la ripresa nei mesi estivi.

Segue il Porto, che ha dimezzato il proprio fatturato (-50%) rispetto alla stagione 2018/19. I ricavi dei lusitani sono passati da 176,3 milioni a 87,3 milioni nel 2019/20. Terzo posto per la Juventus (-62,3 milioni di euro), che fa registrare un calo nei ricavi operativi del 13%.

Calo percentuale minore invece per Liverpool e Real Madrid (entrambe a -8%). I Reds perdono oltre 47 milioni di euro di ricavi, mentre i Blancos oltre 59 milioni. Chiude il Bayern Monaco, i cui ricavi calano del 3% (-18,3 milioni). I bavaresi sono riusciti a contenere i danni anche grazie al percorso in UEFA Champions League, che li ha portati a conquistare il trofeo.