Sostituzione colpi alla testa
(Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La FIFA ha confermato che, in occasione del Mondiale per Club, che si terrà in Qatar dall’1 all’11 febbraio 2021, alle squadre sarà consentito di utilizzare una sostituzione aggiuntiva in casi di commozione cerebrale. La FIFA Club World Cup sarà così la prima competizione internazionale a testare i rinnovati protocolli in caso di commozione cerebrale.

L’organo mondiale ha inoltre confermato le cinque sostituzioni anche per il Mondiale per Club. Il sorteggio per le partite della competizione sarà effettuato il prossimo 19 gennaio alle ore 16.00 a Zurigo.

Questa la nota della Federazione internazionale: “La FIFA conferma che sperimenterà ulteriori sostituzioni permanenti per casi di commozione cerebrale effettiva o sospetta durante la FIFA Club World Cup, che si terrà in Qatar dall’1 all’11 febbraio 2021, diventando così la prima competizione internazionale a testare la procedura.

A seguito del contributo della FIFA e di un’ampia consultazione con le principali parti interessate, i protocolli per le sostituzioni in casi di commozione cerebrale sono stati approvati in occasione dell’Annual Business Meeting (ABM) dell’IFAB nel dicembre 2020 al fine di:

  • inviare un messaggio forte che, in caso di dubbio, il giocatore deve essere sostituito;
  • impedire a un giocatore di subire un’altra commozione cerebrale durante la partita, poiché più incidenti alla testa possono avere conseguenze molto gravi;
  • ridurre la pressione sul personale medico che dovrebbe effettuare una rapida valutazione;
  • stabilire una procedura semplice che può essere applicata a tutti i livelli del gioco.

In linea con la circolare IFAB n.21, la FIFA implementerà un protocollo in cui ogni squadra potrà utilizzare un massimo di un cambio per commozione cerebrale a partita; tale sostituzione potrà essere effettuata indipendentemente dal numero di sostituzioni già utilizzate”.