Parma nuovo stadio
Jonathan Moscrop/Sportimage

Parma nuovo stadio – Attraverso un comunicato ufficiale, il Parma ha confermato il proprio impegno nel progetto di riqualificazione dello Stadio Tardini. Kyle Krause insieme a una delegazione del club si è recato questa mattina in Municipio. E’ stato ricevuto dal sindaco Federico Pizzarotti e dal vicesindaco Marco Bosi.

La proprietà ha confermato la volontà di investire risorse sull’impianto, manifestando anche la volontà di rivedere il progetto presentato e sviluppare quindi una nuova proposta da presentare al Comune di Parma, passando da un percorso che coinvolga la città e tutti gli stakeholder.

La società ha infatti formalizzato il ritiro della proposta già depositata e con questo incontro tra le parti, fra le quali è emersa una grande sintonia, si è ufficialmente dato il via al percorso che porterà a una nuova progettazione.

Grande soddisfazione viene espressa dall’Amministrazione: «Siamo molto soddisfatti dell’impegno che la proprietà ha voluto prendersi con la città, mostrando una seria volontà di investire sul nostro territorio, tenendo in grande considerazione le istanze del territorio stesso», ha detto il sindaco Federico Pizzarotti.

Queste invece le parole del vicesindaco con delega allo Sport Marco Bosi: «La riqualificazione dello Stadio è strategica non solo per il Parma Calcio, ma per tutta la città. La cosa più importante che emerge oggi è la disponibilità ad arrivare alla ristrutturazione dell’impianto insieme alla città stessa. Lo stadio deve diventare uno spazio di tutti, non solo dei tifosi. Un percorso che prende il via oggi che ci vedrà fortemente impegnati nei prossimi mesi».

«Una squadra di calcio di livello mondiale ha bisogno di uno stadio di livello mondiale. Sono entusiasta di guidare questo importante lavoro di riqualificazione di concerto con il Sindaco, il Vicesindaco e lo staff tecnico della città, entusiasti quanto me di garantire che la bella città di Parma abbia lo stadio che merita», il commento di Kyle Krause.

Un progetto, quindi, per affrontare le sfide del domani. Tradizione e innovazione, per arrivare ad uno stadio confortevole, attrattivo, sostenibile più sicuro ed al passo con i tempi, che risponda al meglio alle necessità della squadra, della tifoseria, ma anche della città.