Spal fondo USA
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Dal Nord America, un nuovo investitore guarda al calcio italiano e si prepara a puntare sulle potenzialità dei club dell’Emilia-Romagna. Dopo l’arrivo a Bologna nel 2014 dell’italo-canadese Joey Saputo e quello più recente di Kyle Krause a Parma (65 milioni per il 90% del club), un altro player d’Oltreoceano potrebbe approdare in regione.

Lo scrive MF-Milano Finanza, rivelando che l’obiettivo dell’investimento è la Spal, la società di Ferrara, che attualmente milita nel campionato di Serie B (per ora è al secondo posto alle spalle della Salernitana di Claudio Lotito, patron della Lazio).

Il club presieduto da Walter Mattioli ha chiuso il 2019 con ricavi per oltre 55 milioni e un rosso di 1,6 milioni e ora è entrato nei radar di un fondo d’investimento statunitense pronto a stringere la presa sulla proprietà.

Se l’affare dovesse andare in porto sarà l’ennesima conferma dell’interesse made in USA per il calcio nostrano dopo il passaggio della Roma nelle mani di Dan Friedkin. Sempre dagli States la settimana scorsa è arrivato a Campobasso (Serie D), l’italo-americano Matt Rizzetta, presidente di North Sixth Group.

SCOPRI LINK DI ENI GAS E LUCE: SKY E NETFLIX GRATIS PER DUE MESI