John Elkann, presidente di FCA (Photo credit should read PIERO CRUCIATTI/AFP via Getty Images)

L’assemblea straordinaria degli analisti di Fca per l’approvazione della fusione con Peugeot si terra’ in remoto il 4 gennaio 2021 a partire dalle 14.30 (la data dell’assemblea era stata comunicata la settimana scorsa, lo stesso giorno si terra’ anche quella di Psa).

“A protezione della salute e della sicurezza dei partecipanti in relazione all’epidemia da Covid-19, agli azionisti non sara’ permesso partecipare all’Assemblea di persona”, si legge nell’avviso di convocazione pubblicato da Fca.

Oltre appunto all’approvazione della fusione, all’ordine del giorno ci sono anche le proposte correlate a questa, ovvero la modifica dello statuto per potere applicare la nuova governance, la scelta/conferma dei membri del Board, l’emendamento dei termini e condizioni delle Special Voting Shares e l’approvazione del dividendo speciale. Infine, si discutera’ della proposta di modifica dello statuto sociale per aumentare, e successivamente diminuire, il capitale sociale della societa’ risultante dall’aggregazione.

Nello stesso giorno, come detto, si terra’ anche l’assemblea straordinaria di Psa per l’approvazione della fusione e anche il gruppo transalpino ha pubblicato l’avviso di convocazione e l’ordine del giorno.

L’assemblea di Psa si terra’ alle 11, preceduta, alle 10, da una riunione speciale per gli azionisti che hanno doppio diritto di voto. “L’ordine del giorno e la bozza di risoluzione che saranno sottoposti al voto degli azionisti, cosi’ come le modalita’ di partecipazione a queste assemblee sono stati resi pubblici nel Bollettino di annunci legali e possono essere consultati sul sito internet del gruppo alla rubrica Assemblee Generali”, ha fatto sapere Psa, spiegando che “alla luce della pandemia e della lotta alla sua diffusione, la societa’ potrebbe modificare le modalita’ di partecipazione a queste assemblee decidendo di tenerle senza presenza fisica degli azionisti”.