Saras accuse Isis
Massimo Moratti (Insidefoto)

«Il problema grosso del calcio non è solo la mancanza degli incassi, quanto il fatto che dal botteghino arrivassero risorse cash, tante o poche che fossero: la liquidità risolveva tanti problemi ai club». Così ha parlato l’ex patron dell’Inter, Massimo Moratti, intervenuto a La politica nel pallone su Gr Parlamento.

«Qualsiasi intervento della politica che possa alleviare la pesantezza della gestione sarebbe benvenuto: il calcio resta una distrazione e un intrattenimento per la gente in questo momento, anche per questo penso che la politica debba dare una mano», ha aggiunto ancora Moratti.

«Un gesto di responsabilità dei giocatori? Penso sia necessario. Anche a me è capitato di dover chiedere ai calciatori di abbassare o spalmare i propri ingaggi e hanno sempre risposto positivamente. L’importante è essere corretti nei loro confronti, rispettando gli impegni. Io penso che anche oggi sarebbero a disposizione», ha concluso l’ex presidente nerazzurro.