Liga sconto diritti Tv

Liga sconto diritti Tv – La Liga spagnola ha raggiunto un accordo con le televisioni in relazione ai ricavi da diritti Tv per la stagione 2019/20, duramente colpita dall’emergenza Coronavirus. Lo scrive Palco 23, spiegando che l’accordo è arrivato dopo che – per portare a termine la stagione scorsa – il palinsesto è stato rivoluzionato.

In base agli ultimi accordi, l’impatto sui ricavi sarà leggermente inferiore al 5% rispetto a quanto originariamente previsto. In termini assoluti, i contratti audiovisivi della Liga (prima e seconda divisione) in Spagna e nel mondo avrebbero dovuto generare 2.117 milioni di euro nel 2019/20.

Pertanto, questi accordi porteranno nelle casse dei club circa cento milioni di euro in meno in totale. Fonti vicine alla trattativa hanno inoltre svelato a Palco 23 la possibilità che l’impatto di questi mancati ricavi venga spalmato su due esercizi, in modo da non colpire solamente i conti 2020/21.

A giugno, Javier Tebas, presidente della Liga, aveva annunciato che una volta terminate le partite dei campionati 19/20 la federazione si sarebbe seduta al tavolo con i titolari dei diritti televisivi per misurare l’impatto del rinvio delle partite e la loro successiva riprogrammazione sulle emittenti.

L’esito di queste trattative è stato fondamentale, poiché i ricavi televisivi sono di gran lunga i più importanti per i club in un momento in cui i ricavi da stadio sono stati ridotti a zero a causa dell’impossibilità di aprire gli impianti al pubblico. Un danno del 5% genera comunque un impatto molto inferiore rispetto a quello del 18-20%, in caso di blocco definitivo delle competizioni.