Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

«La Lazio per tutelare la salute dei propri giocatori, che viene prima di ogni cosa, ha fatto svolgere nuovi tamponi a un laboratorio terzo e non amico, perché se fosse stato un amico avrebbero detto se è positivo non lo dire, era solo un accertamento. Qui sono emerse delle positività, è stato segnalato tutto correttamente, complimenti al Campus Biomedico perché questa è la prassi».

E’ quanto affermato dal medico sociale della Lazio, Ivo Pulcini, a RadioSei.

«È stata avvisata la Asl che mi ha chiamato e io di botto ho fatto tutto quello che dovevo, prendendo le informazioni sulla normativa in cui c’è un po’ di confusione e io sono medico, non giurista né avvocato», ha aggiunto il medico sociale del club presieduto da Claudio Lotito.

«C’è una circolare del 12 ottobre che dice “se trovi un positivo lo tieni in isolamento e dopo i 10 giorni gli fai il tampone e se è negativo lo mandi tranquillamente a fare quello che deve fare”. Sto approfondendo il tema, perché ci sono dei cambiamenti sul protocollo e tutto, per non incorrere nel dubbio che possa danneggiare la salute di qualcuno, che va oltre il calcio», ha spiegato ancora Pulcini.

«Il medico», ha osservato Pulcini, «si trova davanti a un bivio sul dare il permesso di giocare a uno che è dubbio perché trovato ieri positivo dal Campus Biomedico, sia pure con un metodo loro di sicuro all’avanguardia, e poi negativo da altri».

«Nel dubbio devo dire che non posso ignorare la positività rilevata dal Campus. Questo sto studiando, sempre nel rispetto e nella tutela della salute del giocatore ma anche del regolamento. Comunque lo sapremo a breve perché attendo delle risposte sia dalla Asl, che mi manderà una lettera, sia da altre autorità. Poi da responsabile medico prendo una decisione, a favore prima di tutto della salute. Grazie a Dio sono asintomatici, metti che uno comincia a tossire e succede una cosa…», ha concluso Pulcini, lasciano intendere che stiano emergendo perplessità sulla possibilità di schierare i giocatori risultati positivi ai controlli nella gara di domani contro la Juventus.

SEGUI LAZIO-JUVENTUS IN STREAMING SU DAZN. CLICCA QUI PER ABBONARTI