Lazio eventi 120 anni
Ciro Immobile e Simone Inzaghi (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

“Immobile, Leiva e Strakosha a disposizione domani? Penso di sì, anche se sappiamo che questo è un momento di incertezza. Ad oggi sono tutti disponibili, anche se ho pronte le opzioni a, b e c come siamo abituati a fare da maggio a oggi”. Lo dice il tecnico della Lazio Simone Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia della partita di domani con la Juventus. “Lì ho sentiti e li ho visti sereni”, ha aggiunto.

“Attacchi infondati e gratuiti, mi spiace che sia attaccata sempre la mia Lazio in questo modo. Conosciamo tutti il nostro presidente e quanto è rigido nel rispettare le regole alla lettera – ha aggiunto Inzaghi -. Le voci che vengono da fuori sono infondate. Penso che queste critiche che arrivano da fuori ci danno ancora più forza e compattezza. Noi possiamo solo far parlare il campo aspettando buone notizie dalla società”.

“La Juve attualmente è ancora la squadra più forte della Serie A. Nella scorsa stagione abbiamo disputato tre gare molto emozionanti, ma i bianconeri hanno inserito calciatori di grande qualità: è ancora la squadra da battere”.

“I ragazzi sanno che siamo attesi da una gara molto complessa – ha proseguito l’allenatore biancoceleste – e dovremo mettere in campo tutte le energie che ci sono rimaste. Pirlo è un allenatore valido con ottime idee e con uno staff valido. È presto per fare classifiche: la gara di domani per noi è importantissima contro una squadra molto forte. Dovremo cercare di compattarci per fare una prestazione perfetta”.

GUARDA LAZIO-JUVENTUS IN STREAMING SU DAZN. CLICCA QUI PER ABBONARTI