Zidane stipendio Real Madrid
Zinedine Zidane (Photo by OSCAR DEL POZO/AFP via Getty Images)

Zidane stipendio Real Madrid – Zinédine Zidane è l’allenatore del Real Madrid, di cui è anche un ex calciatore. Soprannominato Zizou, è considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio.

La sua carriera da allenatore inizia il 9 luglio 2013, quando entra nello staff tecnico di Carlo Ancelotti in qualità di vice allenatore dei madrileni. Il 25 giugno 2014 viene nominato allenatore del Real Madrid Castilla, seconda squadra del Real Madrid, militante nella terza divisione del campionato di calcio spagnolo.

Il suo percorso da allenatore della prima squadra del Real si divide in due fasi. Il primo inizia il 4 gennaio 2016, quando, a seguito dell’esonero di Rafael Benítez, gli viene assegnata la panchina. Al primo anno chiude il campionato al secondo posto e il 28 maggio 2016 vince la Champions League, l’undicesima nella storia del Real Madrid.

Nella stagione successiva conduce la squadra alla vittoria della Supercoppa UEFA e del Mondiale per club ma soprattutto riporta a Madrid il titolo nazionale, a cinque anni di distanza dall’ultima affermazione. Il 3 giugno 2017 nella finale di Cardiff vince la dodicesima Champions League battendo 4-1 la Juventus: Zidane diventa il primo allenatore ad aver vinto due edizioni consecutive del trofeo nell’era della UEFA Champions League.

L’anno seguente si apre con la vittoria della Supercoppa UEFA contro il Manchester United. Segue pochi giorni dopo la conquista della Supercoppa di Spagna, nella doppia sfida contro il Barcellona. A dicembre vince il Mondiale per club, grazie alla vittoria per 1-0 contro il Grêmio, divenendo il primo tecnico a vincere la competizione per due edizioni consecutive. Il 26 maggio 2018 vince la sua terza Champions League battendo il Liverpool per 3-1 nella finale di Kiev: con questo successo, Zidane eguaglia il primato di Bob Paisley e Carlo Ancelotti, diventando inoltre il primo e unico allenatore ad aver vinto tre edizioni consecutive della Coppa dei Campioni/Champions League. Pochi giorni dopo, il 31 maggio 2018, Zidane rassegna le dimissioni dalla guida tecnica del Real Madrid.

L’11 marzo 2019, a seguito dei risultati deludenti conseguiti da Julen Lopetegui prima e da Santiago Solari poi, fa il suo ritorno sulla panchina del Real Madrid. Il 16 luglio 2020 vince, per la seconda volta da allenatore, la Liga spagnola.

Zidane stipendio Real Madrid – Quanto guadagna il tecnico francese

Zidane dopo il suo ritorno a marzo 2019 ha siglato un accordo con il Real Madrid fino al 2022, con uno stipendio di 12 milioni di euro netti a stagione.

Zinedine Zidane è approdato sulla panchina della prima squadra del Real Madrid a gennaio del 2016, portando subito i Blancos alla vittoria. Il suo stipendio iniziale era pari a 2,5 milioni di euro, ma l’immediata conquista dell’undicesima Champions League della storia madridista ha portato subito l’ingaggio a 5,5 milioni di euro netti. Al momento dell’addio nel 2018, Zidane percepiva uno stipendio di 7,5 milioni di euro più una serie di bonus.

GLI STIPENDI 2020/21 DEL REAL MADRID, TUTTE LE CIFRE