(Photo by Robert Cianflone/Getty Images)

Dove richiedere bonus bici – Semaforo verde per il click-day. Oggi è il giorno chiave per ottenere il buono mobilità o, in alternativa, il rimborso degli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio per biciclette (anche a pedalata assistita), e-bike, monopattini, hoverboard, segway, ma anche per i servizi di mobilità condivisa come lo scooter sharing o il bike sharing.

Dalle 9 di questa mattina sul portale dedicato (www.buonomobilità.it) chi voleva richiedere il bonus si è messo in coda virtualmente. Inoltre, per i vari problemi tecnici si potrà telefonare al centralino del ministero per farsi passare una squadra dedicata al bonus bici in grado di aiutare i cittadini.

Dove richiedere bonus bici – Chi lo può richiedere?

L’incentivo lo possono richiedere i maggiorenni residenti nei capoluoghi di Provincia o Regione, nei paesi che fanno parte delle 14 Città metropolitane oppure chi abita nei Comuni con oltre 50mila abitanti.

l bonus può essere richiesto da:
  • chi vuole ottenere il bonus per un acquisto già effettuato;
  • chi vuole ottenere il bonus per spenderlo in futuro.

Dove richiedere bonus bici – La procedura per richiedere l’incentivo

Qual è la procedura per ottenere l’incentivo che copre il 60% dell’importo speso, con un tetto massimo del rimborso fissato a 500 euro?

  • Alle 9 del mattino di domani bisognerà collegarsi nella piattaforma approntata dal ministero. Prima si fa, meglio è: i rimborsi seguiranno infatti l’ordine d’inserimento e non quello d’acquisto.
  • Una volta entrati (attenzione: necessaria l’identità digitale, la cosiddetta Spid), bisognerà caricare in formato pdf un documento personale, la fattura o lo scontrino parlante (riporta il codice fiscale del cliente e la tipologia di merce comprata) dell’acquisto e le proprie coordinate bancarie.

Questa procedura vale per chi ha già comprato la bici, ma in teoria la finestra per ottenere l’incentivo arriva fino al 31 dicembre. In questo caso la procedura prevede sempre il passaggio obbligato sulla piattaforma del ministero tramite l’identità digitale Spid e una volta completata l’iscrizione si potrà stampare un voucher-sconto da presentare ai rivenditori segnalati sul sito che aderiscono all’iniziativa.