Chi è Maria Marotta
Maria Marotta, al centro (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Chi è Maria Marotta – Tutto pronto per il terzo turno eliminatorio dell’edizione 2020/21 della Coppa Italia. In campo 32 squadre, per 16 partite che condurranno alla fase successiva della competizione. L’AIA ha designato oggi gli arbitri delle sfide, tra i quali spicca anche una donna.

Sarà infatti Maria Marotta la direttrice di gara in Cosenza-Monopoli. Il match, che metterà di fronte una squadra di Serie B (i padroni di casa) e una di Serie C, è in programma mercoledì 28 ottobre 2020, con calcio d’inizio alle ore 15.00.

Chi è Maria Marotta – Il percorso dell’arbitro

Originaria di San Giovanni a Piro, in gioventù grande appassionata di calcio, Marotta ha iniziato ad arbitrare nel 2001 iscrivendosi al corso su esortazione dell’allora presidente della sezione di Sapri Vito Troccoli. Ha fatto il suo esordio assoluto come arbitro nello stesso anno, nella categoria Esordienti.

Nel 2010 – si legge su Wikipedia – è stata proposta per il passaggio dalla regione alla Commissione Arbitri Interregionale, per poi approdare due anni dopo, nel 2012, in Serie D. Dal 1° gennaio 2016 è arbitro internazionale, facendo il suo esordio in una gara tra nazionali maggiori femminili il 20 settembre, in occasione di una partita di qualificazione agli Europei femminili del 2017 tra Bielorussia e Slovenia.

Nel giugno 2018 è stata designata per dirigere la Finale Scudetto di Serie D, tra Aurora Pro Patria 1919 e Vibonese. Nel luglio 2018 viene promossa in Serie C, terza donna in assoluto nella storia del calcio italiano a riuscire nell’impresa, dopo Anna De Toni di Schio e Silvia Tea Spinelli di Terni.

Il 5 settembre debutta nella Coppa Italia Serie C arbitrando la partita Potenza Bisceglie e successivamente il 23 settembre debutta in Serie C arbitrando la partita Virtus Verona Monza finita 0 a 2 per gli ospiti. Nel luglio 2019 è selezionata dall’UEFA per prendere parte agli Europei femminili Under 19 in Scozia e il 26 agosto 2020 dirige la finale della Coppa Italia Primavera tra Hellas Verona e Fiorentina.