Napoli ricorso Juventus
(Coyright: xFabioxSassox)

Napoli ricorso Juventus –Il Napoli presenterà questa mattina il proprio ricorso nei confronti della sentenza del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea che ha decretato il 3-0 a tavolino in favore della Juventus con un punto di penalizzazione per il club azzurro.

Lo spiega la Gazzetta dello Sport, spiegando che si tratta della tappa che precede il processo presso la Corte Sportiva di Appello. È l’atto formale che porta poi, da parte del giudice sportivo, all’invio dei documenti che hanno portato alla sentenza di primo grado.

In seguito, i legali della società, guidati dall’avvocato Mattia Grassani, avranno cinque giorni per studiare i documenti, compresi quelli della procura federale. Da quel momento si potrà mettere a calendario il processo di secondo grado, per una data fra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.

Il Giudice ha sottolineato nella sentenza che tutti gli interventi delle Asl sarebbero stati compatibili con il rispetto del protocollo. E che solo dopo l’intervento dell’autorità sanitaria locale sarebbe diventato ostativo. Il Napoli proverà a dimostrare il contrario nella sua strategia difensiva.

Antonio D’Amore, direttore generale della Asl Napoli 2, aveva sottolineato a tal proposito: «Con la citata Pec della domenica delle 14.13 abbiamo solo esplicato ciò che era già evidente quando c’è isolamento. Il Napoli non avrebbe potuto raggiungere Torino o qualsivoglia città. Già nelle Pec dei giorni precedenti era inteso che non si sarebbe potuto violare l’isolamento disposto».