Stipendi allenatori Serie A 2020 2021
Antonio Conte (Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Stipendi allenatori Serie A 2020 2021 – Una spendig review, anche per gli allenatori, in tempi di Covid. Perché dietro Antonio Conte, inarrivabile con i suoi 12 milioni di euro netti all’anno che l’Inter gli garantisce fino al 2022, non c’è nessun altro allenatore che viaggia oltre i 2,5 milioni annui di Paulo Fonseca, tecnico della Roma.

Secondo i dati della classica analisi annuale della Gazzetta dello Sport sugli stipendi degli allenatori, infatti, domina l’allenatore nerazzurro, con enorme distanza rispetto agli avversari. Per fare lo stipendio di Conte serve mettere insieme gli ingaggi di Fonseca, Gian Piero Gasperini, Simone Inzaghi, Sinisa Mihajlovic, Stefano Pioli e Andrea Pirlo, ovverosia i sei allenatori che lo seguono nella classifica degli stipendi degli allenatori in Serie A.

Stipendi allenatori Serie A 2020 2021, c’è chi ne paga 3

Certo, gli allenatori attualmente in panchina guadagnano cifre importanti. Ma altrettanto lo sono, per i bilanci dei club, anche quelli dei tecnici esonerati ma ancora sotto contratto. L’Inter oltre a Conte paga ancora Luciano Spalletti (4,5 milioni annui), così come per la Juventus c’è ancora Sarri con il suo stipendio annuale da 5,5 milioni netti, oltre tre volte l’ingaggio di Andrea Pirlo, suo successore sulla panchina bianconera. 

Il Genoa poi batte tutti, perché oltre agli 850mila euro che versa a Maran, Preziosi ha ancora tesserati sia Andreazzoli (700 mila) che Nicola (600 mila). Poi c’è la Fiorentina, che ha confermato Iachini (900 mila euro netti), ma paga ancora Montella che guadagna quasi il doppio (1,5 netti).

Stipendi allenatori Serie A 2020 2021, la classifica

  • Antonio Conte (Inter), 12 milioni di euro;
  • Paulo Fonseca (Roma), 2,5 milioni;
  • Gian Piero Gasperini (Atalanta), 2,2 milioni;
  • Stefano Pioli (Milan), 2 milioni;
  • Simone Inzaghi (Lazio), 2 milioni;
  • Sinisa Mihajlovic (Bologna), 2 milioni;
  • Andrea Pirlo (Juventus), 1,8 milioni;
  • Claudio Ranieri (Sampdoria), 1,8 milioni;
  • Eusebio Di Francesco (Cagliari), 1,5 milioni;
  • Gennaro Gattuso (Napoli), 1,5 milioni;
  • Marco Giampaolo (Torino), 1,5 milioni;
  • Roberto De Zerbi (Sassuolo), 1,1 milioni;
  • Filippo Inzaghi (Benevento), 1 milione;
  • Ivan Juric (Verona), 1 milione;
  • Beppe Iachini (Fiorentina), 900mila euro;
  • Rolando Maran (Genoa), 850mila euro;
  • Luca Gotti (Udinese), 600mila euro
  • Giovanni Stroppa (Crotone), 600mila euro;
  • Fabio Liverani (Parma), 500mila euro;
  • Vincenzo Italiano (Spezia), 500mila euro.

2 COMMENTI