Stipendi Inter 2020-2021: il monte ingaggi Inter 2020-2021 giocatore per giocatore.
I giocatori dell'Inter (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Stipendi Inter 2020-2021 – Monte ingaggi da quasi 150 milioni per l’Inter nella stagione 2020-2021. Sono questi i dati degli stipendi per i giocatori nerazzurri nell’annata appena cominciata, secondo quanto reso noto dal classico studio annuale della Gazzetta dello Sport sulla Serie A.

Numeri in controtendenza rispetto alla Serie A in generale, dove i tagli non sono mancati: il monte ingaggi dell’intero campionato è passato infatti dagli 882 milioni del 2015-2016 a 1,36 miliardi nella stagione 2019-2020, prima di scendere, tuttavia, nella stagione appena cominciata, con un taglio di circa il 5% che porterà gli stipendi a quota 1,28 miliardi.

Stipendi Inter 2020-2021, il peso dei nuovi

Per quanto riguarda l’Inter, invece, il dato è andato crescendo rispetto alla passata stagione: non solo per il reintegro in squadra di giocatori dall’ingaggio pesante come Nainggolan e Perisic (oltre a Sanchez, rimasto in squadra ma con ingaggio maggiore rispetto all’annata 2019-2020 dopo il riscatto dal Manchester United), ma anche per i nuovi acquisti. Vidal e Hakimi da soli valgono oltre 10 milioni di euro, con altri circa 8 milioni tra Kolarov, Darmian, Pinamonti e Radu, gli altri acquisti del mercato estivo del club nerazzurro di proprietà di Suning.

In uscita, invece, le cessioni hanno tolto dal monte ingaggi gli stipendi pesanti tra gli altri di Godin, Candreva e Asamoah, in squadra nella passata stagione ma ceduti nell’ultima sessione di mercato.

Stipendi Inter 2020-2021, i giocatori: ecco tutti i dati

  • Romelu Lukaku: 7,5 milioni di euro;
  • Christian Eriksen: 7,5 milioni;
  • Alexis Sanchez: 7 milioni;
  • Arturo Vidal: 6,5 milioni;
  • Achraf Hakimi: 5 milioni;
  • Ivan Perisic: 5 milioni;
  • Radja Nainggolan: 4,5 milioni;
  • Stefan De Vrij: 3,8 milioni;
  • Marcelo Brozovic: 3,5 milioni;
  • Samir Handanovic: 3,2 milioni;
  • Aleksandar Kolarov: 3 milioni;
  • Milan Skriniar: 3 milioni;
  • Ashley Young: 3 milioni;
  • Nicolò Barella: 2,5 milioni;
  • Lautaro Martinez: 2,5 milioni;
  • Matias Vecino: 2,5 milioni;
  • Danilo D’Ambrosio: 2 milioni;
  • Matteo Darmian: 2 milioni;
  • Stefano Sensi: 2 milioni;
  • Andrea Pinamonti: 2 milioni;
  • Andrea Ranocchia: 1,8 milioni;
  • Alessandro Bastoni: 1,5 milioni;
  • Roberto Gagliardini: 1,5 milioni;
  • Ionut Radu: 1 milione;
  • Daniele Padelli: 0,5 milioni.