Bonus collaboratori sportivi di giugno
Vincenzo Spadafora, ministro dello sport (foto Imago Images)

“Ho sottoposto a Sport e Salute le vostre segnalazioni ed i vostri commenti che, insieme ai miei uffici, abbiamo analizzato attentamente. Il dato rassicurante è che 108.228 persone riceveranno il bonus la settimana prossima. Ci sono pero’ domande che richiedono un ulteriore approfondimento”. Lo scrive su Facebook il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora.

“Tra queste 17.421 persone risultano titolari di contratti di collaborazione cessati in data 31 maggio, mentre per 4.039 domande si èregistrata una discordanza con le autocertificazioni presentate in piattaforma ed il riscontro formale con l’Agenzia delle Entrate. Per entrambe queste casistiche Sport e Salute sta svolgendo gli approfondimenti per trovare una soluzione il prima possibile. Ovviamente l’obiettivo è cercare di erogare il bonus al maggior numero possibile di persone”.

Come spiega il ministro, “invece dal controllo con l’Inps è emerso che 2.950 persone hanno usufruito di un doppio contributo, per questo non riceveranno il bonus e dovranno restituire quanto hanno percepito illegittimamente. Per Sport di Classe abbiamo nuovamente sollecitato le Federazioni che ancora non hanno completato l’erogazione completa del contributo”.

“Infine, in molti – conclude il ministro rivolgendosi direttamente a quanti sono interessati al bonus – mi avete segnalato di non aver ricevuto nessuna mail. Ho già chiesto a Sport e Salute di verificare il mancato recapito e provvedere ad un ulteriore invio all’indirizzo di posta elettronica fornito in fase di registrazione. Per coloro che avessero bisogno di ulteriori chiarimenti, oltre a quelli già forniti, ho chiesto a Sport e Salute di attivare una mail dedicata: chiarimenti@sportesalute.eu”.