Mozione giunta Bartomeu
(Photo by Josep LAGO / AFP) (Photo by JOSEP LAGO/AFP via Getty Images)

Mozione giunta Bartomeu – Un nuovo problema per Josep Maria Bartomeu. La mozione di censura contro la sua giunta ha raccolto più di 19.749 firme valide, il che significa 3.179 firme oltre il necessario. Lo scrive Palco23, spiegando che il 18% dei soci con diritto di voto ha chiesto dunque le dimissioni della giunta attuale.

Si tratta della mozione di censura con il maggior numero di firme valide, dopo che nel 2008 i promotori ne ottennero 9.473 contro l’allora presidente Joan Laporta, mentre, nel 1998, lo stesso Laporta ne ottenne 6.014 contro la giunta di Josep Lluís Núñez. In entrambe le occasioni la mozione è stata votata, ma nessuna delle due ha avuto successo.

Ora toccherà alla giunta Bartomeu sottoporsi al referendum. Secondo lo statuto, il voto deve avvenire in un periodo non inferiore a dieci giorni lavorativi (contando il sabato) e non superiore a venti giorni lavorativi. Questo porterà la votazione alla fine di ottobre, tra il 19 e il 30 del mese.

Nel caso in cui i voti contrari a Bartomeu siano pari almeno al 66% (purché vi sia una partecipazione di almeno il 10% degli aventi diritto al voto), la giunta cadrà automaticamente lasciando il club nelle mani di un manager le cui funzioni saranno limitate.