TURIN, ITALY - AUGUST 31: Mattia De Sciglio of Juventus in action during the Serie A match between Juventus and SSC Napoli at Allianz Stadium on August 31, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

«Dopo 3 anni, 62 presenze, 3 Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana vinti, è il momento dei saluti fra Mattia De Sciglio e la Juve. Il laterale, arrivato nell’estate 2017, proseguirà la sua carriera nelle fila dell’Olympique Lyonnais, dove giocherà in prestito la stagione appena iniziata».

Il club bianconero, attraverso questa breve nota, ha comunicato l’addio del difensore italiano, che si trasferisce in Francia in prestito.

«Non è mai mancato, in questi 3 anni, l’impegno di Mattia per la causa bianconera. Un impegno in campo, in allenamento, e anche fuori dal campo. A partire dal suo arrivo alla Juventus è il 3° difensore bianconero con più presenze in campionato (32), dietro solo a Leonardo Bonucci (67) e Alex Sandro (60)», prosegue il comunicato.

«La stagione 2018/19 è stata quella in cui Mattia De Sciglio ha collezionato più presenze in Serie A con la maglia della Juventus (22, di cui 19 da titolare). Noi tutti ringraziamo De Sciglio, per questo vincente periodo insieme, e a cui facciamo un grande in bocca al lupo per la continuazione della sua carriera», si chiude la nota.

Con l’addio di De Sciglio la Juventus farà registrare un risparmio sullo stipendio del calciatore (3 milioni netti, 5,3 lordi). Considerando le mensilità già versate di luglio, agosto e settembre, il risparmio sarà pari a 2,25 milioni netti (circa 4 milioni lordi).