classifica club numero calciatori schierati
(Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Classifica club numero calciatori schierati – Il 307esimo report settimanale del CIES Football Observatory stila la classifica dei club che hanno giocato almeno 27 partite di campionato dal 01/10/2019 in base al numero di giocatori schierati. Il campione d’analisi è composto da 1.014 squadre di prima o seconda divisione provenienti da 50 paesi in tutto il mondo.

L’Avaí FC è la squadra con il maggior numero di giocatori schierati nel periodo analizzato. Il club brasiliano ha utilizzato 59 calciatori, 37 in più rispetto alle due squadre che occupano l’ultimo posto in questa classifica: Halmstad (Svezia) e Wellington Phoenix (Nuova Zelanda).

Il calcio inglese, tra Premier e Championship, è quello più rappresentato tra i club più stabili, ovvero quelli che hanno utilizzato meno calciatori, con ben cinque squadre nella top 20: Burnley, Liverpool, Southampton, Brighton & Hove Albion e West Bromwich Albion. Nelle prime 20 posizioni ci sono anche altri due club dei cinque maggiori campionati: Olympique Marsiglia e Bayer Leverkusen. Al contrario, con 42 giocatori schierati nell’ultimo anno, il Genoa è la squadra dei cinque maggiori campionati europei con il maggior turnover di calciatori, davanti al St-Etienne che si è fermato a 40.

I club brasiliani sono sovra rappresentati tra quelli che utilizzano più giocatori, tredici di loro hanno schierato almeno 50 calciatori nell’ultimo anno. Anche molte squadre dell’Europa orientale, in particolare della Serbia e dell’Ucraina, hanno schierato un elevato numero di calciatori dall’ottobre 2019. Al contrario, la maggior parte dei club dell’Europa occidentale e asiatica non ha avuto cambiamenti importanti tra le proprie squadre.

Per quanto riguarda l’Italia, sono state analizzate sia Serie A che Serie B. Nel massimo campionato la squadra che ha cambiato meno interpreti sul terreno di gioco è il Parma con soli 26 giocatori utilizzati. I Ducali sono seguiti da Napoli (27), Udinese (28) e Lazio (29). I biancocelesti hanno schierato lo stesso numero di uomini dei campioni di Champions ed Europa Legaue: Bayern e Siviglia hanno infatti utilizzato in Bundes e nella Liga 29 giocatori ciascuna. Interessante notare che Juventus e Inter hanno schierato entrambe 34 giocatori, mentre Milan e Atalanta hanno utilizzato due uomini in meno (32).

Tra i BIG 5, la Serie A è il campionato in cui vengono utilizzati il maggior numero di giocatori, ben 669 calciatori. Tra le 6 squadre delle Top League con più giocatori utilizzati ci sono cinque club italiani: oltre al già citato Genoa, le squadre che hanno schierato più uomini diversi sono le neopromosse Crotone e Spezia, rispettivamente con 39 e 38, alle quali si aggiungono anche il Cagliari che ha schierato lo stesso numero di tesserati dello Spezia e la Fiorentina con 37.

Una tendenza all’opposto rispetto a quella delle squadre inglesi. In Premier i calciatori schierati nell’ultimo anno sono stati 141 in meno rispetto al massimo campionato italiano (528). Seconda è la Bundesliga: nel torneo tedesco sono stati messi in campo 552 calciatori. Segue la Liga con 574. Il campionato che più si avvicina alla tendenza italiana è quello francese. In Ligue 1 il turnover dei giocatori ha portato ad un totale di 618 calciatori scesi in campo.