Kevin Prince Boateng
Kevin Prince Boateng (Foto Andrea Masini / Insidefoto)

Dopo una sessione di calciomercato dove le sorprese non sono mancate e dove anche gli appassionati di scommesse sportive più accaniti non avrebbero potuto prevedere alcuni degli acquisti che in realtà si sono poi verificati, in particolare quelli di alcune squadre come il Cagliari con Diego Godin o la Reggina con Jeremy Menez, anche il Monza è riuscito a mettere a segno un colpaccio, acquistando il suo top player.

È ufficiale, Kevin Prince Boateng giocherà nel Monza, passando quindi in Serie B. Il club ha recentemente comunicato che il trequartista è stato acquistato dalla Fiorentina a titolo definitivo, e che il campione nato in Germania ma di nazionalità ghanese ha inoltre firmato un contratto che durerà fino al 30 giugno 2021, e che non esclude la possibilità di rinnovo per un secondo anno se si svilupperanno ‘determinate condizioni’.

Insomma, con questo 11esimo acquisto durante questa estate, il Monza si è assicurato un giocatore che può vantare presenze con il Milan, il Barcellona, e il Tottenham.

Vediamo ora quello che è stato il cammino di Boateng fino a questo momento. Nato in Germania, a Berlino, a marzo del 1987, Boateng ha giocato fino al 2007 nell’Hertha Berlino, squadra che lo ha cresciuto, per poi essere acquistato dal Tottenham, club con il quale ha vinto il suo primo trofeo importante: la Coppa di Lega inglese.

Negli anni seguenti il trequartista ha poi giocato con il Borussia Dortmund e il Portsmouth prima di essere acquistato, tramite il Genoa di Enrico Preziosi, dal Milan di Silvio Berlusconi nel 2010, contribuendo alla vittoria del 18esimo Scudetto dei rossoneri e della Supercoppa italiana nella sfida di Pechino contro l’Inter.

Boateng ha giocato nel Milan per ben tre stagioni, per tornarci poi nel 2016, quando l’allenatore era Cristian Brocchi, una figura che ora il calciatore ritroverà giocando con il Monza.

Boateng però sembra non fermarsi mai; dopo svariate vittorie in Germania, nel 2018 lo troviamo nuovamente in italia con la maglia del Sassuolo e la sua performance di quell’anno è sufficiente per guadagnarsi una chiamata da parte del Barcellona, dove resterà per una stagione riuscendo persino a vincere la Liga.

Successivamente, il calciatore torna in Italia, questa volta vestito con il viola che caratterizza la Fiorentina. L’ultima squadra con cui Boateng ha giocato da gennaio ad agosto di questo particolare 2020 era il Besiktas, in Turchia.

Questa è a grandi linee l’esperienza di questo straordinario trequartista e, in totale, possiamo quindi contare per lui 35 presenze in Champions League, e 14 presenze indossando la maglia della nazionale del Ghana. Ora però, il Monza è riuscito ad aggiudicarsi Boateng, e non c’è dubbio sul fatto che il club punti su di lui per conquistare un tanto agognato posto nel campionato di Serie A.

Ma a quanto ammonta esattamente lo stipendio del giocatore con questa squadra? La verità è che ancora non si sa con certezza, tutto ciò che sappiamo è che con la Fiorentina Boateng aveva un contratto da 1,3 milioni di euro netti per ogni stagione giocata. L’unico indizio riguardo alla questione è stato dato da Adriano Galliani, il quale afferma che il giocatore ha rinunciato a dei soldi passando dalla Fiorentina al Monza.