Monza-Vicenza rinviata
Cristian Brocchi, allenatore del Monza (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani ha raggiunto subito l’obiettivo e ha conquistato la promozione in Serie B. Per due ambiziosi come loro, che hanno vinto tutto nel trentennio al Milan, questo non può però bastare e hanno subito sottolineato di voler puntare subito al “grande salto” e arrivare così in Serie A.

La campagna di rafforzamento messa in atto finora è stata decisamente importante, ma ora sarà il campo a dimostrare se sia stata sufficiente.

A rafforzare l’idea ora ci pensano anche i bookkers, che credono che l’obiettivo sia davvero fattibile, pur essendo impensabile fino a qualche tempo fa.

Il traguardo è nettamente alla portata, per gli analisti di Planetwin365, secondo i quali la squadra brianzola, benché neopromossa, debba essere considerata la favorita numero uno nel campionato di B che comincerà il 26 settembre.

Incide il prestigio della proprietà, ma soprattutto motivazioni puramente tecniche: il Monza ha organizzato una formidabile campagna di rafforzamento, mettendo a segno già una decina di colpi e puntando ancora a bersagli di lusso: Mancosu è dato in rapido avvicinamento, e si parla da qualche giorno anche di Borini. Il primo posto, che porterebbe il club biancorosso direttamente in A, riporta agipronews, è dato a 3,50.

Solo Brescia e Lecce tengono il passo a 4,50, le altre sono lontane: Frosinone a 7,00, Empoli a 8,00, Spal a 10. Proprio la Spal sarà la prima avversaria del Monza al Brianteo (che in questa stagione si chiamerà ufficialmente U-Power Stadium) e tra la neopromossa e la neo-retrocessa il pronostico pende in favore della prima: la vittoria del Monza è a 2,17, il ‘2’ emiliano sale fino a 3,60.