(Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Attraverso un comunicato ufficiale diramato questo pomeriggio, il Paris Saint-Germain si è schierato a fianco di Neymar dopo l’espulsione rimediata dal brasiliano nella sfida con il Marsiglia. Una situazione nella quale il calciatore sostiene di aver ricevuto insulti razzisti da parte di un avversario, lo spagnolo Gonzalez.

«Il Paris Saint-Germain sostiene con forza Neymar Jr che ha riferito di essere stato vittima di insulti razzisti da parte di un giocatore avversario. Il Club ricorda che non c’è posto per il razzismo nella società, nel calcio o nelle nostre vite e invita a schierarsi contro tutte le sue manifestazioni in tutto il mondo», recita la nota.

«Da più di 15 anni, il Club è fortemente impegnato nella lotta contro tutte le forme di discriminazione insieme ai suoi partner come SOS Racisme, Licra o Sportitude», prosegue ancora il comunicato stampa del club.

«Il Paris Saint-Germain – conclude – conta sulla Commissione disciplinare della LFP per indagare e far luce su questi fatti. Il Club è a disposizione per collaborare allo svolgimento delle indagini».