E’ ufficiale la partnership fra Juventus e Raffles Family Office (RFO), la Multi-family office con base a Hong Kong, che per le prossimi tre anni sarà Regional Partner del Club in Asia.

RFO si unisce così al brand Juventus in tutti quei territori (compresi Grande Cina e Singapore) nei quali opera sui mercati, garantendo servizi di lungo termine ai suoi clienti e alle famiglie.

Juventus e Raffles hanno deciso di legarsi in nome dei valori che hanno in comune, l’importanza dell’eredità famigliare, la determinazione, la convinzione e la fiducia nei propri mezzi. L’accordo prevede una serie di attivazioni marketing sul territorio, che coinvolgeranno anche clienti e partner di Raffles, nell’attesa che la Prima Squadra bianconera torni in Asia nei prossimi anni.

Questo il commento di Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer of Juventus «Siamo lieti di dare il benvenuto aRaffles Family Office nella famiglia di Juventus: questa collaborazione innovativa rappresenta l’apertura del Club a nuove strategie e sinergie nella scelta dei nostri partners. Noi e Raffles condividiamo l’attenzione al concetto di storia ed eredità famigliare: crediamo inoltre che questa partnership supporterà indubbiamente la volontà di entrambi di espandere gli orizzonti in Asia».

Aggiunge Federico Palomba, Managing Director di Juventus APAC: «Questa partnership è una delle prime da quando abbiamo inaugurato la nostra Branch APAC alla fine del 2019 e dimostra il significativo successo della nostra presenza su questo territorio – in particolare, nella Grande Cina. Conferma inoltre il grande livello di awareness del Club, che si lega a un network in espansione come Raffles, con cui non vediamo l’ora di realizzare attivazioni dedicate ai suoi clienti».

Chiman Kwan, fondatore e CEO di Raffles Family Office: «Siamo onorati di supportare Juventus, diventando uno dei suoi partner strategici in Asia. La nostra collaborazione è un emblema di ciò che ci unisce: l’importanza di salvaguardare i valori di famiglia, i concetti di unità, applicazione, tradizione e innovazione, con la voglia di conquistare nuovi orizzonti. Siamo felici di essere insieme a Juventus, che rappresenta il nostro ideale di cultura dinamica, ma anche di divertimento».