Perchè Suarez non è comunitario
(Photo by Manu Fernandez / POOL / AFP) (Photo by MANU FERNANDEZ/POOL/AFP via Getty Images)

Perchè Suarez non è comunitario? Luis Suarez sarebbe vicino ad approdare in Italia, alla Juventus, ma prima di poterlo fare dovrà ottenere il passaporto italiano, sostenendo anche un esame di lingua. In Liga il calciatore è considerato un cittadino comunitario, mentre in Serie A no.

L’anomalia è emersa dopo che la Juventus, avviando la trattativa per l’acquisto di Luis Suarez, si è accorta che l’attaccante uruguaiano non ha il passaporto italiano, né quello spagnolo, pur avendone pieno diritto.

L’italiano perché tanto sua moglie, Sofia Balbi, come i suoi tre figli hanno cittadinanza italiana per discendenza diretta. Lo spagnolo perché i sudamericani dopo due anni di vita in Spagna hanno diritto a richiedere la cittadinanza.

Perchè Suarez non è comunitario – La procedura in Italia

Tuttavia, spiega la Gazzetta dello Sport, Suarez non ha mai chiuso l’iter burocratico per ottenere uno dei due documenti, perché non ne aveva bisogno per la sua professione: in Liga il marito di una cittadina comunitaria assume lo status in maniera indiretta, senza bisogno di ricorrere alla doppia cittadinanza.

Così Suarez non ha mai chiesto quella spagnola, e ha avviato l’iter per quella italiana tempo fa lasciando però poi la pratica incompleta. E siccome dal 2018 la normativa per la richiesta di cittadinanza legata al matrimonio è cambiata ora ha bisogno di fare un esame d’italiano.

L’iter per ottenere la cittadinanza italiana dal 2018 può durare fino a 4 anni. Luis Suarez ha un mese di tempo e chiaramente può farcela, ma rimane l’anomalia che mette distanza tra Spagna e Italia.

1 COMMENTO