Miranchuk stipendio Atalanta
(Photo by Kirill KUDRYAVTSEV / AFP) (Photo by KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP via Getty Images)

Miranchuk stipendio Atalanta – «Atalanta B.C. comunica l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore Aleksey Miranchuk dal Lokomotiv Mosca». Così il club nerazzurro ha annunciato il suo nuovo fantasista, che si trasferisce a Bergamo dopo nove stagioni in Russia.

«Nato il 17 ottobre (proprio lo stesso giorno della nascita del Club) 1995 a Slavjansk-na Kubani, nella Russia meridionale, è un trequartista mancino che ha qualità tecniche e balistiche sopra la media, duttile tatticamente e bravo sia a concludere che a mandare in gol i compagni», si legge nella nota.

Miranchuk arriva per rinforzare il reparto offensivo dei bergamaschi. Lo ha spiegato Gian Piero Gasperini, collegandosi al tema Ilicic: «Miranchuk non è il suo vice, ma è arrivato per sostituirlo», ha spiegato l’allenatore parlando del nuovo rinforzo.

Miranchuk stipendio Atalanta – Le cifre dell’operazione

Per portare il calciatore a Bergamo, l’Atalanta ha dovuto mettere sul piatto 14,5 milioni di euro. Il calciatore invece – stando a quanto riportato da Tuttosport – guadagnerà 1,7 milioni di euro all’anno, che si traducono in 2,23 milioni di euro lordi grazie agli sgravi previsti dal Decreto Crescita.

Miranchuk dovrebbe aver siglato un contratto di cinque anni, il che significa che la quota di ammortamento per la stagione 2020/21 sarà pari a 2,9 milioni di euro. Sommando l’ammortamento ai 2,23 milioni lordi di stipendio, l’impatto sul prossimo bilancio sarà pari a 5,13 milioni di euro.