Pernille Harder Chelsea
(Photo by Alvaro BARRIENTOS / POOL / AFP) (Photo by ALVARO BARRIENTOS/POOL/AFP via Getty Images)

Pernille Harder Chelsea – Il Chelsea ha ufficializzato l’acquisto di Pernille Harder dal Wolfsburg. L’attaccante danese ha firmato per tre stagioni con la squadra femminile dei blues, lasciando il club tedesco con il quale la Harder ha disputato l’ultima finale di Champions League, vinta però dalle rivali del Lione per 3 a 1. La ventisettenne ha segnato 27 gol nella Bundesliga femminile e 9 reti nell’ultima edizione della manifestazione continentale.

Il trasferimento dell’attaccante danese in Inghilterra entra di diritto nella storia, come l’acquisto più costoso del calcio femminile. Il club londinese dovrà versare 350.000 euro nelle casse della società tedesca.

Il trasferimento era stato preannunciato già a marzo, anche per il fatto che il contratto della Harder con il Wolsfsburg era in scadenza a giugno 2021 e i tedeschi rischiavano di vederla partire a parametro zero tra meno di un anno. A luglio Ralf Kellermann, direttore sportivo del Vfl Wolfsburg a luglio aveva dichiarato: «È praticamente impossibile che Pernille rimanga con noi per più di una stagione».

Nel Chelsea Women milita dallo scorso gennaio anche la calciatrice più pagata al mondo, Samantha Kerr. L’attaccante della nazionale australiana ha firmato un accordo con il club inglese per due anni e mezzo con un ingaggio di 600 mila dollari (circa 545mila euro) a stagione. Con i bonus arriverà ad incassare in totale circa 2 milioni di dollari per la sua esperienza con i Blues (1,8 milioni di euro).

Prima della firma della Kerr, la classifica delle calciatrici più pagate (stilata da France Football) vedeva al top dei guadagni la norvegese Ada Hegerberg, del Lione, con un ingaggio da 400 mila euro a stagione. Al secondo posto si posizionava Amandine Henry (Lione), con 360 mila euro l’anno, mentre il podio era chiuso da Wendie Renard (Lione), con 348 mila euro l’anno.