Ibrahimovic stipendio Milan
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ibrahimovic stipendio Milan – «AC Milan è lieto di annunciare di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo contrattuale di Zlatan Ibrahimović estendendo il sodalizio con il Club rossonero fino al 30 giugno 2021». E’ arrivata nella serata di ieri l’ufficialità del rinnovo di contratto di Zlatan Ibrahimovic, che si lega ai rossoneri per un’altra stagione.

«Il campione svedese – si legge ancora – prosegue il suo straordinario percorso con la maglia rossonera iniziato nel 2010 con 85 presenze, 56 gol, uno Scudetto e una Supercoppa Italiana, e poi riavviato lo scorso gennaio per contribuire in modo significativo al ritorno del Milan in Europa, con 11 gol realizzati in 20 partite (tra campionato e Coppa Italia) e valicando la pietra miliare delle 100 presenze in rossonero».

Una trattativa che si è protratta per tutto il mese di agosto quella tra il calciatore e la società, ma che si è conclusa con il lieto fine. Zlatan ha ottenuto le condizioni desiderate, e il Milan alla fine ha detto sì per riavere il suo top player, che tornerà a indossare la maglia numero 11.

Ibrahimovic stipendio Milan – Quanto guadagnerà lo svedese

Nel proseguimento della sua seconda avventura in rossonero, Zlatan Ibrahimovic guadagnerà 7 milioni di euro netti. Per lui il Milan potrà godere degli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita, pagando così un lordo di 9,17 milioni di euro (tenendo conto dell’irpef, delle addizionali regionali e comunali e degli oneri contributivi).

Secondo quanto riportato dalla stampa italiana, nella seconda parte della stagione 2019/20 Ibrahimovic ha strappato un contratto per una cifra tra i 3 e i 4,5 milioni di euro netti (tenendo conto del Decreto Crescita, un lordo tra 3,93 e 5,89 milioni).